A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: file_get_contents(): SSL operation failed with code 1. OpenSSL Error messages: error:14090086:SSL routines:SSL3_GET_SERVER_CERTIFICATE:certificate verify failed

Filename: models/img_m.php

Line Number: 25

A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: file_get_contents(): Failed to enable crypto

Filename: models/img_m.php

Line Number: 25

A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: file_get_contents(https://www.afap-formazione.net/api/square/?file=avatar_professori/anton.jpg&w=50): failed to open stream: operation failed

Filename: models/img_m.php

Line Number: 25

A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, null given

Filename: models/img_m.php

Line Number: 27

Formazione Continua per Avvocati in e-learning

Dettagli corso

Caricamento anteprima in corso...

La tutela della famiglia nel sistema della Convenzione Europea dei diritti dell'uomo

1 Credito Formativo (1h 18m)

707 Avvocati iscritti
Diritto di Famiglia

Dettagli del corso

  • La Convenzione Europea dei diritti dell’uomo
  • Condizioni di ricevibilità di un ricorso alla Corte Europea dei diritti dell’uomo
  • La tutela del diritto al rispetto della vita familiare
  • La casistica in materia: la sottrazione internazionale dei minori e i rapporti familiari

Professori

AVV. ANTONELLA MASCIA

 

  • L’avvocato Antonella MASCIA è stata iscritta all’Albo degli Avvocati dell’Ordine di Verona dal 1991 al 2003. Si è occupata principalmente di diritto civile, diritto di famiglia, diritto ambientale e diritto dei migranti. Trasferitasi a Strasburgo, in Francia, è stata giurista presso la Corte europea dei diritti dell’Uomo dall’aprile 2003 al giugno 2007. Si è occupata principalmente di trattare i ricorsi presentati alla Corte in provenienza dall’Italia, occupandosi di casi riguardanti l’eccessiva durata dei processi, la sottrazione internazionale di minori e l’espulsione degli stranieri. Dal luglio 2007 al dicembre 2009 è stata giurista presso la Direzione Generale dei Diritti dell’Uomo del Consiglio d’Europa, dapprima presso il Segretariato del Comitato europeo per la prevenzione della tortura (CPT), dove ha svolto attività di ricerca giuridica e di monitoring per la preparazione materiale delle visite del CPT, poi presso la Divisione penale presso la Direzione per le Attività Normative, seguendo l’attività del Comitato europeo per i problemi criminali (CDPC) e del Consiglio per la cooperazione penale (PC-CP), partecipando ai lavori finali per l’adozione della Raccomandazione CM/Rec(2008)11 del Comitato dei Ministri agli Stati membri sulle Norme europee per i minori delinquenti assoggettati a sanzioni o misure restrittive e alla redazione della bozza preliminare della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla contraffazione dei prodotti medicinali ed infrazioni similari che minacciano la salute pubblica. Infine è stata giurista presso il Segretariato della Commissione europea per la Democrazia attraverso il diritto (la Commissione di Venezia), dove ha svolto attività di ricerca giuridica e ha predisposto rapporti giuridici. Per la Commissione di Venezia ha infine coordinato, in qualità di responsabile, i seminari UniDem Campus a Trieste per l’anno 2009. In particolare ha organizzato i seguenti seminari:
    - 29/06/2009 Unidem Campus Trieste Seminar "Policies on the Protection and Social Integration of Immigrants and their Implementation at the International, National and Local Level" (Trieste);
    - 28/09/2009 Unidem Campus Trieste Seminar "The Independence of the Judicial System from the Executive and Legislative Power" (Trieste);
    - 23/11/2009 Unidem Campus Trieste Seminar "The protection of the fundamental rights of irregular migrants" (Trieste) Dal gennaio 2010 è nuovamente iscritta all’Ordine degli Avvocati dell’Ordine di Verona, con studio in Verona in Via Calatafimi, 5/a.
    Dal 6 settembre 2010 è iscritta anche presso l’Ordine degli Avvocati di Strasburgo, in Francia, dove svolge la propria attività legale nel proprio studio, in 39, Avenue des Vosges. 

    Formazione professionale
    Nel gennaio 1987 l’avvocato Antonella MASCIA si è laureata in giurisprudenza all’Università degli Studi di Bologna. Nel 2006 ha partecipato alla formazione organizzata dalla Cancelleria della Corte dei diritti dell’Uomo sull’articolo 3 della Convenzione. Nel 2007 ha partecipato alla formazione organizzata dalla Cancelleria della Corte dei diritti dell’Uomo sull’articolo 2 della Convenzione. Nel 2007 ha conseguito un Master in diritto e studi europei – diritti dell’Uomo, presso l’Université R. Schuman di Strasburgo.

    Lingue conosciute Francese e inglese

     ATTIVITÀ LEGALE
    L’avvocato Antonella MASCIA si occupa principalmente di tutela dei diritti fondamentali. Fornisce assistenza e consulenza giuridica, sia a livello nazionale che internazionale, per offrire tutela in casi che riguardino i diritti umani e le libertà fondamentali.

     ATTIVITÀ DI FORMAZIONE
    L’avvocato Antonella MASCIA dal 2006 svolge anche attività di formazione. E’ intervenuta sui seguenti argomenti:
    -Roma, 14-15 settembre 2006 – Partecipazione al corso di formazione organizzato dall’associazione Eurojuris. Tema: “Gli Articoli 6 § 1 della Convenzione (durata della procedura) e 1 del Protocollo n° 1 (tutela dei beni)”.
    -Strasburgo, agosto 2007 – Partecipazione al corso di formazione organizzato dall’associazione Eurojuris. Tema: “Diritti dell’Uomo e Ambiente – Breve analisi dei principi elaborati dalla giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’Uomo in tema di diritto ambientale”.
    -Strasburgo, 27 giugno 2008 – Partecipazione al corso di formazione organizzato dall’associazione Eurojuris. Tema: “La situazione degli stranieri secondo la Convenzione dei diritti dell’Uomo”.
    -Strasburgo, – luglio 2008 – Partecipazione al corso di formazione organizzato dall’associazione Eurojuris. Tema: “Il sistema della Convenzione”.
    -Strasburgo, 24, 25 e 28 agosto 2009 – Partecipazione al corso di formazione organizzato dall’associazione Eurojuris. Tema: ” La libertà di espressione secondo la Convenzione europea dei diritti dell’Uomo“
    -Verona, 20 febbraio 2010 – Partecipazione al Convegno organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona nell’ambito del Progetto EUROMED AVOCATS (www.cartaeuropea.com). Tema: “La présomption d’innocence selon la Convention européenne des droits de l’Homme”
    -Strasburgo, 2 luglio 2010 – Partecipazione al corso di formazione organizzato dall’associazione Eurojuris. Tema: “Diritti dell’Uomo e Ambiente – Breve analisi dei principi elaborati dalla giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’Uomo in tema di diritto ambientale”.
    -Verona, 12-13 novembre 2010 - Partecipazione al corso di formazione organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona. Tema: “Il sistema della Convenzione di Salvaguardia dei diritti dell’Uomo e delle Libertà fondamentali”.
    -Milano, 18 febbraio 2011 – Partecipazione al corso di perfezionamento organizzato dall’Università degli Studi di Milano in “Il contenzioso dinanzi alla Corte europea dei diritti dell’uomo“. Tema: “La chiamata in giudizio e la difesa del Governo nazionale. Il contraddittorio dinanzi alla Corte. Analisi dei casi”.
    -Verona, 6 maggio 2011 – Partecipazione al seminario sulla Convenzione europea dei diritti dell’Uomo organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona. Tema: “Il diritto alla vita garantito dall’articolo 2 della Convenzione europea dei diritti dell’Uomo“. L’intervento ha avuto per oggetto l’analisi di un caso pratico.
    -Strasburgo, 1 e 2 agosto 2011 – Partecipazione al corso di formazione Robert Schuman 2011. Tema: “Il diritto ambientale secondo la giurisprudenza della CEDU”.
    -Roma, 17 febbraio 2012 – Partecipazione alla conferenza introduttiva al corso in “Diritto dell’Immigrazione e Riconoscimento della Protezione Internazionale“, organizzato dall’Associazione Jus&Nomos con la collaborazione di UNHCR – Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, C.I.R. Consiglio Italiano Rifugiati, , O.I.M., Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani e Democrazia nelle Regole. Tema: “Introduzione al sistema della Convenzione europea dei diritti dell’Uomo“.
    - Vicenza, 2 marzo 2012 – Partecipazione all’incontro formativo organizzato dalla C.G.I.L. di Vicenza. Tema: “Introduzione al sistema della Convenzione europea dei diritti dell’Uomo e tutela dei diritti sociali alla luce della giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’Uomo“.
    -Trento, 11 maggio 2012 – Partecipazione ai Seminari in diritto dell’Immigrazione 2012 – Seconda edizione, organizzato da Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, Avvocati per la solidarietà di Trento e Rovereto, ASGI e AIGA. Tema “La C.E.D.U. e i ricorsi alla Corte di Strasburgo in materia di immigrazione e asilo
    -Catania, 1° giugno 2012 – Partecipazione al Seminario formativo in materia di diritto dell’immigrazione, organizzato dalla Camera Penale “Serafino Famà” di Catania, in collaborazione con ASGI. Tema: “La predisposizione dei ricorsi in materia di immigrazione alla Corte di Strasburgo”.
    -Perugia, 18, 19,25, 26 gennaio 2013, 1° e 2 febbraio 2013 – Partecipazione al Corso di procedure di tutela dei diritti dell’uomo Civis et Jus, II edizione, organizzato da SEU – Servizio Europa. Tema: “Il sistema di tutela dei diritti dell’uomo: tecniche e procedure” (Introduzione – il diritto ambientale secondo la giurisprudenza della C.E.D.U. – applicazione dei principi giurisprudenziali – presentazione di un ricorso – il contenzioso davanti alla C.E.D.U. e l’iter di un ricorso – La tutela dei beni secondo la giurisprudenza della C.E.D.U. – Workshops su alcuni casi pratici ed esercitazioni di gruppo).
    -Milano, 31 maggio 2013 – Intervento al corso di perfezionamento in “Il contenzioso dinanzi alle Corti europee: la Corte europea dei diritti dell’Uomo“, organizzato dall’Università degli Studi di Milano, Facoltà di Giurisprudenza, con il patrocinio del Centro di eccellenza Jean Monnet della Facoltà di Giurisprudenza, Università degli Studi di Milano e del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Milano. Tema: “La simulazione di un’udienza pubblica dinanzi alla Corte – Esercitazione“.
    -Strasburgo, 18 e 19 luglio 2013 – Partecipazione al corso di formazione Robert Schuman 2013. Tema: “Il diritto al rispetto della vita familiare nella Convenzione Europea dei diritti dell’Uomo“ 

    PUBBLICAZIONI
    - L’avvocato Antonella MASCIA ha pubblicato i seguenti articoli: - “Il segreto professionale dell’avvocato e le ispezioni presso il suo studio professionale e il suo domicilio, quali garanzie secondo la giurisprudenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo?”, su “La Pazienza” rassegna dell’Ordine degli avvocati di Torino, n. 106, giugno 2010 (pagina 14);
    -“Caso Dorigo, l’inerzia legislativa spinge la Corte Costituzionale ad individuare nel giudice della revisione l’unico soggetto idoneo a rispettare l’articolo 46 della Convenzione”, su “La Pazienza” rassegna dell’Ordine degli Avvocati di Torino, n. 110, ottobre 2011 (pagina 43);
    -Osservatorio della Corte europea dei diritti dell’uomo, sentenze Agrati e altri c. Italia della Corte europea dei diritti dell’Uomo, sez. II, 7 giugno 2011 e 8 novembre 2012, su “Il Corriere Giuridico”, mensile di giurisprudenza civile, legislazione e opinioni (Illegittimità del calcolo dell’anzianità di servizio per i funzionari pubblici dipendenti ATA - Previdenza – violazione degli articoli 6 § 1 della Convenzione e 1 del Protocollo n. 1 alla Convenzione), n. 1/2013 (pagina 135);
    -Osservatorio della Corte europea dei diritti dell’uomo, sentenza Torreggiani e altri c. Italia della Corte europea dei diritti dell’Uomo, sez. II, 8 gennaio 2013, su “Il Corriere Giuridico”, mensile di giurisprudenza civile, legislazione e opinioni, (Trattamenti inumani e degradanti – violazione dell’articolo 3 della Convenzione per sovraffollamento carcerario), n. 3/2013 (pagina 419-426);
    -Osservatorio della Corte europea dei diritti dell’uomo, sentenza X e altri c. Austria della Corte europea dei diritti dell’Uomo, Grande Camera, 19 febbraio 2013, su “Il Corriere Giuridico”, mensile di giurisprudenza civile, legislazione e opinioni (Impossibilità di adozione co-genitoriale per una coppia omosessuale – violazione dell’articolo 14 combinato con l’articolo 8 della Convenzione), n. 5/2013;
    -Osservatorio della Corte europea dei diritti dell’uomo, sentenza Tarantino e altri c. Italia della Corte europea dei diritti dell’Uomo, Sezione Seconda, 2 aprile 2013, su “Il Corriere Giuridico”, mensile di giurisprudenza civile, legislazione e opinioni (Numero chiuso agli studi universitari e test d'accesso – non violazione dell’articolo 2 del Protocollo n. 1 alla Convenzione), n. 7/2013 (pagina 1013).


  • Lezione Accreditata il
  • La tutela della famiglia nel sistema della Convenzione Europea dei diritti dell'uomo 16/09/2022